Da anni ormai mi capita di provocarmi tagli ai polsi

0

Mi provoco tagli i polsi con lamette o pezzi di vetro.

D Salve, da anni ormai mi capita di provocarmi tagli ai polsi con lamette o pezzi di vetro. Lo faccio in modo da non provocarmi danni gravi, ma piccole ferite da cui esce molto sangue,mi capita di farlo in momenti difficili, quando la disperazione si impadronisce di me, e non riesco a smettere di piangere. Facendomi tagli ai polsi dopo un pò mi passa….non so perchè…..ma ora i miei genitori l’hanno scoperto,e mi chiedono se ho bisogno di aiuto. Io non lo so.

Grazie
Cinzia B.

Risposta alla domanda: Da anni ormai mi capita di provocarmi tagli ai polsi.

R Cara Cinzia B.,
la vita presenta a volte momenti difficili. Sono pero’ momenti preziosi, senza i quali non saremmo capaci di escogitare nuove soluzioni, trovare nuovi rimedi, affinare le nostre capacità di reagire con forza e coraggio ai momenti di infelicità.

Ha mai provato a pensare in quanti altri modi diversi, creativi, vitali, può reagire ai suoi momenti di sconforto? Provi a scrivere un piccolo elenco di cose che le piacerebbe realizzare. E poi investa lì le sue energie migliori. Da sola può non essere semplice superare questo momento di difficoltà. Provi a chiedere aiuto ad uno psicoterapeuta. Sono certa che i suoi genitori sanno starle vicino nel modo migliore, ma in certi casi l’aiuto di un genitore non basta. Non è un segno di reso, né una sconfitta, né un’umiliazione se lei decide di parlare del suo problema ad uno specialista in grado di aiutarla a ridare alla sua vita gioia e sicurezza.

Sono certo che nella zona in cui abita può trovare un professionista serio e preparato in grado di darle tutto l’aiuto di cui, in questo momento, lei ha un grande bisogno.

Dr. Adriano Legacci

Condividi.

Informazioni sull'autore

Lascia una risposta