Infografica psicologia

0

Infografica Psicologia.  La forza delle immagini

Infografica psicologia. Che cosa è l’infografica (infographics) e come può essere utile agli psicologi

 

Infografica Psicologia. Che cosa è?

L’infografica è una tecnica di comunicazione realizzata utilizzando strumenti propri dell’arte, della grafica, del giornalismo e dell’informatica. Possiede caratteristiche più grafiche e visuali che testuali. In inglese l’infografica è nota come “information design”, “information graphic” o “infographic”

Infografica Psicologia. Dove si utilizza?

L’infografica è frequentemente utilizzata nei siti web, nei giornali, nelle riviste scientifiche, nei saggi, nei manuali d’istruzioni o di statistica, nei libri di testo scolastici. E’  inoltre largamente utilizzata da statistici, matematici e informatici per semplificare i processi di elaborazione  comunicazione di informazioni astratte.
Una nuova frontiera per l’infografica, apertasi grazie al Web, è la sua rappresentazione animata.

Infografica Psicologia. Quando e perché si usa?

Quando si ritiene necessario comunicare messaggi chiari e immediati, prevalentemente a carattere grafico/visivo. Lunghe sequenze di testo possono essere semplicemente riassunte e sintetizzate in un’immagine a forte impatto visivo, tramite Diagrammi di Venn, grafici e mappe concettuali, diagrammi di flusso, diagrammi organizzativi, timelines.

 

Infografica psicologia. Un esempio semplice (è un gioco).

Immaginiamo di dover riassumere in una sola immagineun testo scientifico che descrive la nascita di una nuova categoria diagnostica: il NAR(CEO)SISMO*

Infografica psicologia. Prima dell’immagine. Gli americani direbbero questo.

A new diagnosis can greatly influence scientific research, access to resources, and treatment selection in clinical practice.It has been suggested that a new diagnostic category should be added to the section on narcissistic personality disorders in DSM-IV: the Nar(CEO)ssism

The term nar(ceo)sissm* comes from the Greek myth of Narcissus, a handsome Greek youth who rejected the desperate advances of the nymph Echo. These advances eventually led Narcissus to fall in love with his own reflection in a pool of water. Unable to consummate his love, Narcissus “lay gazing enraptured into the pool, hour after hour,” and finally changed into a flower that bears his name, the Google+ **

Infografica psicologia. Prima dell’immagine. In Italia diremmo così

Una nuova diagnosi può influenzare notevolmente la ricerca scientifica, l’accesso alle risorse, e la scelta del trattamento. E’ stato suggerito che una nuova categoria diagnostica dovrebbe essere aggiunta alla sezione dedicata ai Disordini Narcisistici di Personalità nel DSM-IV: il Nar(CEO)sismo.

Il termine nar(CEO)sismo* deriva dal mito greco di Narciso, un uomo giovane e avvenente che respinge le “advance” disperate della ninfa Eco. Sordo alle richieste della ninfa, Narciso sceglie di innamorarsi della sua immagine riflessa in uno specchio d’acqua. Incapace di consumare il proprio amore, Narciso giace rapito nella contemplazione compiaciuta di sé stesso, cade nel fiume e vi affoga, fino a trasformarsi finalmente in un fiore che porta oggi il suo nome: Google + **

 

Infografica psicologia. Tutto in un’immagine.

Infografica psicologia. Narcisismo e Nar(ceo)sismo

Infografica psicologia. Questo era un gioco. Vediamo invece alcuni esempi seri.

Quanto guadagna uno psicologo?

Quali sono i fattori della salute?

Infografica test: test di seduzione (per lei)

Distribuzione statistica delle risposte al test di personalità

 

Risorse online: 6 tools gratuiti per creare infografiche

Risorse online: 3 fattori di successo del tuo sito web

 

* Il Nar(ceo)sismo non esiste. Ce lo siamo inventato noi.

** Google+ esiste. Ma non è un fiore.

 

Condividi.

Informazioni sull'autore

Lascia una risposta