Main Menu

Convegno SPI

Convegno SPI, Milano

Convegno SPI

7 Maggio 2011 Milano

 

Giovedì 5 maggio
spazio oberdan viale vittorio veneto, 2
serata aperta, di introduzione al convegno, organizzata in collaborazione con la cineteca nazionale
h.21.00 proiezione del film la promesse (belgio, 1996) di jean pierre e luc dardenne a seguire dibattito con il pubblico condotto da giuseppe pellizzari e giovanni foresti
ingresso libero fino ad esaurimento posti
ogni eventuale variazione al programma sarà segnalata sul sito del cmp www.cmp-spiweb.it

Convegno SPI
7 maggio 2011 auditorium don bosco
via melchiorre gioia, 48 milano
autorità e leggi nelle culture post-paternaliste

La pratica psicoanalitica persegue finalità essenzialmente cliniche e terapeutiche. la natura dei problemi che affronta, ne fa però anche un osservatorio sensibile alle conseguenze relazionali delle dinamiche macro- e microsociali. studiate in questa prospettiva, le società occidentali sembrano accomunate da una difficoltà collettiva ad accettare l’autorità delle istituzioni e delle leggi. in diversi ambiti sociali – dalla politica all’economia, dalla medicina alla giurisprudenza – si osserva infatti un diffuso rifiuto delle regole e una tendenziale opposizione ad ogni limitazione dell’autonomia individuale. le conseguenze di questa trasformazione sono sempre più numerose, sia nel campo del funzionamento individuale che nell’area delle dinamiche gruppali. si potrebbe affermare, quindi, che la mentalità individualistica e l’attitudine oppositiva costituiscano un aspetto centrale del funzionamento delle società post-industriali e delle culture che definiamo postmoderne. gli psicoanalisti del centro milanese “cesare musatti” della spi organizzano una giornata di studio per riflettere su questa tematica. la prospettiva che proponiamo di adottare è centrata sulla crisi della funzione paterna e fa riferimento al disfunzionamento delle agenzie psicosociali ad essa correlate (scuola, servizi sociali e sanitari, partiti etc).

Programma del convegno SPI

8.45 registrazione partecipanti

9.30 apertura dei lavori

presiedono giuseppe pellizzari e giovanni foresti

9.45 violare le norme: cosa è cambiato nella società odierna? marzio barbagli

10.15 la subjectivation du surmoi / processi di soggettivazione del super-io renè roussillon

11.00 intervallo

11.30 l’incontinenza del potere laura ambrosiano

12.00 dibattito

13.00 sospensione dei lavori

14.30 gruppi di lavoro simultanei*

16.30 intervallo

17.00 il padre senza qualità: celibato e misoginia fra età moderna e contemporanea luisa accati

17.45 chiusura dei lavori

* i gruppi di lavoro simultanei

A. i bambini: questi nuovi “precari” g. barbieri
valori e regole oggi per i cittadini di domani l. leonelli langer

B. l’obbedienza all’autorità nell’ottica individuale e collettiva. tra etica e psicoanalisi v. egidi morpurg

C. storia dell’evoluzione del concetto di super-io nella clinica e nel pensiero psicoanalitico l. contran, g. giustino

D. autorità implicita ed esplicita nelle istituzioni: un fraintendimento tra cura e custodia, l. castellano, s. panizza

E. …se qualcuno parla c’è luce… il setting nella clinica con gli adolescenti,  l. bergamaschi, g. galli, a. longo

F. l’istituzione psicoanalitica tra cambiamento e tradizione paternalistica. (per un lettino protetto?) c. peregrini

G. comunicazione, gruppi e leadership nel piccolo gruppo terapeutico e nella società delle reti, s. corbella, f. tagliagambe, s. tagliagambe
H.guida per riconoscere i propri santi: legge e trasgressione in adolescenza tra bisogno di appartenenza e costruzione della soggettività, a. ceretti, m. conte, c. saottini

Per ulteriori informazioni

segreteria organizzativa

centro milanese di psicoanalisi cesare musatti

via corridoni 38 – 20122 milano

tel. +39 02 55012281 fax +39 02 5512832

cmp.spi@fastwebnet.it www.cmp-spiweb.it






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *