Coronavirus e gestione dell’ansia

0

CORONAVIRUS E GESTIONE DELL’ANSIA. I CONSIGLI DEGLI PSICOLOGI

 

 

CHE COSA E’ IL CORONAVIRUS (COVID-19)

I coronavirus (CoV) sono una vasta famiglia di virus che provocano patologie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS-CoV) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS-CoV).

Il coronavirus (COVID-19) è un nuovo ceppo che è stato scoperto nel 2019 e non è stato precedentemente identificato nell’uomo.

I coronavirus sono zoonotici, nel senso che vengono trasmessi tra animali e persone. Indagini dettagliate hanno scoperto che SARS-CoV è stato trasmesso dagli zibetti (o “gatto civetta”) agli umani e MERS-CoV dai cammelli dromedari agli umani. Numerosi coronavirus noti circolano in animali che non hanno ancora infettato l’uomo.

I segni comuni di infezione includono sintomi respiratori, febbre, tosse, respiro corto e difficoltà respiratorie. Nei casi più gravi, l’infezione può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino la morte.

Le raccomandazioni standard per prevenire la diffusione dell’infezione comprendono il lavaggio regolare delle mani, la copertura della bocca e del naso quando si tossisce e starnutisce; la cottura accurata di carne e uova. Evitare il contatto ravvicinato con chiunque mostri sintomi di malattie respiratorie come tosse e starnuti.

 

 

CORONAVIRUS E GESTIONE DELL’ANSIA

Il delicato momento che stiamo attraversando come esseri umani può essere fonte di forte stress emotivo, mentale e fisico.
Imparare a far fronte allo stress e a gestire l’ansia può rendere più forte te, le persone che ami, e l’intera comunità.

 

Ognuno reagisce in modo diverso agli stimoli stressanti.
Il modo in cui reagisci ad uno stimolo stressante può dipendere dalla tua storia personale, dal tuo carattere, dalla tua filosofia di vita, dal contesto sociale e culturale in cui sei inserito.

 

Le persone che in questo momento possono essere maggiormente in difficoltà nel trovare efficaci strategie di adattamento allo stress includono:

  • Anziani e persone con malattie croniche dell’apparato respiratorio: condizioni che espongono maggiormente al rischio nel caso di contrazione dell’infezione da COVID-19
  • Bambini e adolescenti
  • Persone che stanno fornendo aiuto di carattere sanitario: medici, infermieri, operatori sanitari
  • Persone con disagi connessi alla salute mentale
  • Persone dipendenti da sostanze

Se tu o qualcuno a cui tieni vi sentite sopraffatti da emozioni come tristezza, depressione o ansia, o sentite di voler far del male a voi stessi o agli altri, non esitate a chiedere aiuto al vostro medico o psicologo, possibilmente per via telematica.

Le manifestazioni di stress durante l’attuale epidemia possono includere:

  • Paura e preoccupazione per la propria salute e la salute dei propri cari
  • Disturbi del sonno o del comportamento alimentare.
  • Difficoltà di concentrazione
  • Peggioramento dei problemi di salute cronici
  • Aumento dell’uso di alcol, tabacco o altre droghe
  • Manifestazione o recrudescenza di sintomi connessi ad ansia, depressione, fobie, attacchi di panico, evitamento sociale.

 

Le persone con problematiche di salute mentale preesistenti dovrebbero continuare con il loro trattamento ed essere consapevoli dei sintomi nuovi o in peggioramento.

 

 

I CONSIGLI DELLO PSICOLOGO

Continua a leggere l’articolo

 

Share.

About Author

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione.

Cliccando su "Accetto", acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy