Congresso Frontiere della Psicoanalisi

0

Congresso Frontiere della Psicoanalisi. La Psicoanalisi Oggi: tradizione ed evoluzioni

PRIMO ANNUNCIO DEL CONGRESSO FRONTIERE DELLA PSICOANALISI

Centro Studi Gradiva

Lavarone, 29 giugno – 1 luglio 2018

Lo storico Congresso Frontiere della Psicoanalisi di Lavarone, che il Centro Studi Gradiva ha proposto per più di vent’anni dal 1991, con il sostegno della Società Psicoanalitica Italiana, dopo un periodo di sospensione riprende con entusiasmo i lavori.

ll Congresso Frontiere della Psicoanalisi di Lavarone ha dormito bene, si è svegliato e, come ogni bravo paziente, ha detto: “Ho fatto un sogno e non so se raccontarlo a un poeta, a un sociologo o a un paesaggista …” Ecco, a tutti fuorché a me. Ma la cosa ha un senso.

Fin dall’inizio il Centro Studi Gradiva di Lavarone ha voluto favorire il dialogo tra psicoanalisi e altri campi del pensiero – storia, arte, cinema, poesia, politica, società e molti altri argomenti – con il tempo sufficiente per discutere le relazioni, in un’atmosfera amichevole e mai troppo accademica.

La psicoanalisi ha più di centoventi anni. Come ogni vera scienza è cresciuta in teoria e pratica, i giornali l’hanno dichiarata morta più e più volte. Però poi ha ancora cose da dire, e ogni volta è risorta. Evidentemente ha più vite dei nostri gatti domestici.

Il Congresso Frontiere della Psicoanalisi adesso risvegliato vuole riprendere facendo il punto proprio su cosa è apparso nel tempo nelle teorie e nella clinica psicoanalitica. La psicoanalisi è stata una rivoluzione del pensiero e i suoi fondamenti sono tuttora solidi e proprio per questo hanno potuto avviare interessanti sviluppi. Abbiamo per questo chiamato persone che hanno riflettuto per anni su questi sviluppi, capaci di parlarne in modo comprensibile anche da chi non è addetto ai lavori (Alberto Schön).

Siamo felici che abbiano accolto il nostro invito ospiti prestigiosi, con diverse formazioni, psicoanalisti, sociologi, filosofi, letterati: Cecilia Alvarez, Alessandra Balloni, Stefano Bolognini, Anna Ferruta, Graziano De Giorgio, Paolo Jedlowski, Diomira Petrelli, Sandra Teroni e Monica Toraldo di Francia.

 

INFORMAZIONI CONGRESSO FRONTIERE DELLA PSICOANALISI

In apertura del Congresso Frontiere della Psicoanalisi, il venerdì pomeriggio verrà presentato il libro “Arte e psicoanalisi: il respiro della creatività”, a cura di Graziano De Giorgio, edizioni FrancoAngeli (2017).

Sabato in serata è prevista la proiezione del film documentario di Alessandra Balloni “Origini e attualità della psicoanalisi” (Italia, 56’, 2016).

La partecipazione al Congresso è gratuita e aperta a tutti.

A breve sarà presentato il Programma dettagliato.

Per informazioni, potete scrivere all’indirizzo del Comitato Organizzativo: lavarone@biblio.infotn.it

Contando sul Vostro interesse, vi aspettiamo numerosi

 

Il Comitato Scientifico del Congresso Frontiere della Psicoanalisi

Alberto Schön, Simona Argentieri, Morena Bertoldi, Daniela Federici, Elisabetta Marchiori, Elena Massardi, Antonio Scaglia, Enzo Stefan, Manuela Trinci.

 

Condividi.

Informazioni sull'autore

Lascia una risposta